Se l’estrusore otturato.

FAQ Wanhao

Estrusore ostruito.

Durante tutta la sua “vita”, la stampante 3D deve fondere ed estrudere molta plastica. Oltretutto, tutto questo materiale plastico deve uscire dall’estrusore attraverso un piccolo foro che è grande come un granello di sabbia. Inevitabilmente, arriva il momento in cui qualcosa non va come deve andare in questo processo e l’estrusore non è più in grado di spingere la plastica attraverso l’ugello. Queste ostruzioni sono di solito causate da qualcosa che, dentro l’ugello, sta bloccando la plastica dall’essere estrusa liberamente. Anche se la prima volta che succede ci si può scoraggiare un pochino, si possono seguire alcuni semplici passaggi per risolvere il problema e liberare l’ugello inceppato.

Spingere manualmente il filamento nell’estrusore.

Una delle prime cose che si può provare a fare è spingere manualmente il filamento nell’estrusore. Attraverso il pannello di controllo del software bisogna prima impostare la temperatura di estrusione adeguata per il tipo di plastica che state utilizzando. Successivamente, impostaste di estrudere una piccola quantità di plastica, per esempio, 10 mm. Appena il motore dell’estrusore inizia la rotazione, con le mani spingete leggermente il filamento nell’estrusore. Solitamente basta questa piccola manovra per far uscire il filamento dall’area intasata.

Ricaricare il filamento.

Se il filamento ancora non si muove, il passo successivo è quello di scaricarlo. Verificate che l’estrusore si sia riscaldato alla temperatura appropriata, e quindi, attraverso lo strumento pannello di controllo del software, impostate la ritrazione del filamento dall’estrusore. Come in precedenza, potrebbe essere necessario un aiuto manuale, se il filamento non si muove. Una volta che il filamento viene rimosso, usare un paio di forbici per tagliare via la parte fusa o danneggiata del filamento. Successivamente è necessario ricaricare il filamento e verificare se si è in grado di estrudere con la nuova sezione, non danneggiata, del filamento.

Pulire l’ugello

Se non si è in grado di estrudere la nuova sezione della plastica attraverso l’ugello, allora è probabile che sarà necessario pulire l’ugello prima di continuare. Il risultato migliore si ottiene riscaldando l’estrusore fino a 100°C per poi tirare fuori manualmente il filamento (si spera che in questo modo vengano fuori anche tutti i rimasugli incastrati dentro). Un altro metodo è quello di usare la corda di una chitarra per spingere il materiale all’indietro attraverso la punta dell’ugello. Ci sono molti altri metodi e ogni estrusore è diverso, consultando il produttore della stampante si avranno istruzioni sicuramente più precise.

Lost Password